Pensato per i bambini
Fa sognare i genitori

Poesie, fiabe, storielle, rime bizzarre e filastrocche belle è il libro per bambini che riempie gli occhi e il cuore di chi lo legge, con poesie e filastrocche in rima, racconti avvincenti e immagini coloratissime!

Per saperne di più

Educare giocando e divertendosi è il progetto di
Poesie, fiabe, storielle rime bizzarre e filastrocche belle”.

79 pagine

19 poesie e filastrocche in rima e
5 racconti

62 immagini allegre e coloratissime

Recensioni

Cosa ne pensano i piccoli e grandi lettori
"Non conoscevo questa autrice ed è stata una piacevole rivelazione! Davvero consigliato a tutti i papà, mamme e naturalmente bambini di ogni età!"
image
da Amazon
"La mia bambina ha imparato a leggere da poco, ed ora con questo libro è felicissima incuriosita dalle immagini e dalle storie che ogni sera io o il suo papà le leggiamo. Un bellissimo libro ricco di contenuti."
image
da Mondadoristore.it
"Questo allegro volumetto è perfetto nella funzione di dare le basi per l’educazione ambientale, la pedagogia, l’abitudine alle rime."
image
da Libraccio.it
"Le poesie sono facili ma ricche di contenuti per imparare giocando le basi del rispetto per l’ambiente, la gioiosa condivisione nei rapporti tra pari, il senso dell’umorismo, l’autostima."
image
da IBS
"Poesie e fiabe, rime e filastrocche, il tutto perfetto, dal momento che mia figlia, di appena tre anni, non smette di volerlo leggere e tenerlo tra le mani!"
image
da Amazon
"Mi è stato consigliato e devo dire che la mia bambina ha davvero apprezzato questo regalo! Il libro è ben studiato per attirare l’attenzione dei piccoli lettori grazie alle coloratissime illustrazioni e i contenuti, semplici e in rima"
image
da Amazon

L'autrice

Margherita Farfa è l’autrice di questo libro che raccoglie poesie, filastrocche educative e racconti. Il volume consegue all’esperienza di Educatrice di Margherita e di alcuni degli altri autori.


L’impegno ventennale nelle scuole della primissima infanzia ha portato alla stesura dei testi per scopi ricreativi e didattici, i cui brani furono pensati come poesie di facile ascolto durante lo svolgimento del lavoro scolastico, alcune delle quali idonee a favorire l’interscambio emozionale con i bambini e le loro famiglie (es, Natale al nido, La cesta dei giocattoli, Festa della Mamma, Al mio papà, Il bosco, ecc.).


I famosi “lavoretti” dei bambini da consegnare alla mamma o al papà, erano accompagnati da frasi in rima, per aggraziare il piccolo dono da portare a casa.
L’autrice è una convinta assertrice del metodo montessoriano dell’educare gioiosamente, sviluppando i principi dell’autostima e l’acquisizione del saper fare, sorridendo e giocando.